Via del Quadraro 102, 00174 Roma, Italia
+39 06 42014109
+ 39 06 42000442

Analogico e digitale

Oggi siamo al liceo Virgilio di Roma. Con il progetto “World Wide Without”, l’artista Walter Paradiso lavora insieme agli studenti alla realizzazione di un video con tecniche miste, digitali e analogiche. Ci racconta cosa sta succedendo la nostra inviata, Eleonora  Curatola.

L’artista sta preparando insieme ai ragazzi un progetto di arte visiva che prende ispirazione dall’idea del flusso di coscienza. La performance si struttura in un video proiettato su uno schermo bianco durante il quale, sviluppate con immagini vettoriali, prenderanno forma, quasi uscendo dallo schermo frasi di poesie scelte dai ragazzi, a rappresentare proprio lo scorrere dei pensieri.
Al video saranno associati dei suoni tipici della quotidianità che l’artista sta registrando insieme ai ragazzi. La scelta dei suoni rappresenta il contrasto e l’incontro tra due tempi, quello dell’artista e quello dei ragazzi, e due mondi, quello dell’analogico, tipico del passato e quello del digitale, proprio dei giorni nostri.
Significativo di questo contrasto è stata la registrazione dei suoni di una vecchia macchina da scrivere e in opposizione la registrazione del rumore prodotto premendo i tasti di un iPhone durante la scrittura di un messaggio.

 

 

 

Related Posts

Leave a reply

Occorre aver fatto il login per inviare un commento